Oggi: Fiera!

Questo 2017 inizia all’insegna degli eventi di promozione per la Associazione verso il DES basso Garda.

Abbiamo lavorato alacremente negli ultimi mesi, con l’appoggio della Amministrazione comunale di Lonato, per essere presenti con un nostro spazio nell’ambito della Fiera Agricola di Lonato.

Il contesto è quello agricolo, ci pareva quindi adatto per portarvi il nostro messaggio.

Nelle serate dei convegni che fanno da apripista all’evento fieristico ci siamo ritagliati uno spazio per parlare di agricoltura biologica. Per noi l’unica agricoltura che ha un domani.

Questo primo appuntamento è per mercoledì 11 gennaio alle 20.00 presso la sala Celesti del Palazzo Municipale di Lonato. Il convegno ha il titolo “Valorizzare e promuovere l’agricoltura biologica per preservare il territorio”. Saranno presenti quasi tutti gli agricoltori che in questo momento partecipano alla Piccola Distribuzione Organizzata del basso Garda, con l’aggiunta del pluridecano del biologico italiano: Maurizio Gritta.

Durante la manifestazione fieristica saremo presenti nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 con uno spazio informativo e di laboratori presso Palazzo Zambelli.

“Semi di vita contadina 2.0”

“Ripartire dal territorio: difenderlo pensando al futuro, con uno sguardo al passato”

Al Piano terra – Laboratori di autoproduzione

  • Giochiamo con l’energia, per capire che noi e il sole, potremmo bastare!
  • Antichi saperi: fare il pane con la pasta madre
  • Saperi da imparare: facciamo il sapone da olio alimentare di scarto

Al piano primo – esposizioni sul tema

  • I semi antichi, testimoni della sapienza contadina (con la collaborazione della associazione Civiltà Contadina).
  • Agricoltura biologica: il contadino come curatore della terra.
  • Salvare le api per salvare il territorio, cessiamo la violenza sui preziosi insetti! (con la collaborazione del Movimento non violento e APAB Brescia)
  • I Distretti di Economia Solidale: un patto tra chi produce e consuma su un territorio, per difendere la terra.
  • L’impronta ecologica: che debito abbiamo con la terra? (con la collaborazione del GAS la Formica di Gavardo)
  • “Un mondo pulito”. I bambini, come vedono la situazione “ecologica”? (a cura delle scuole elementari di Lonato)

Ci piaceva l’idea di mettere in campo un messaggio plurimo, per far capire come gli ambiti d’intervento di chi voglia darsi da fare per contribuire alla trasformazione del sistema economico malato in cui siamo immersi, siano molteplici.

L’autoproduzione come pratica per riappropriarsi di capacità ataviche che rischiamo di perdere; il recupero di rifiuti che possono essere valorizzati, per capire che ogni materiale naturale, se inserito in un sistema ciclico, può essere restituito a madre terra per iniziare un nuovo ciclo.

Perché tutto parte dalla terra e dalla Vita che la abita.

Vi aspettiamo a Lonato, e buona trasformazione a tutti!

Annunci

Lascia un'idea per il basso Garda (in 140 caratteri!)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...