Oggi Epitteto!

Già accennammo di stoicismo tra queste righe nelle scorse settimane, oggi l’occasione fornita dalla lettura di Zygmunt Bauman è ghiotta, e quindi rieccoci qui…

Colui che è stato acquistato, arrivato a Roma come schiavo e ritornato in patria da uomo libero e pensatore stoico dal grande seguito.

“con i figli, la moglie, con le cariche pubbliche, con la ricchezza, perché un giorno sarai degno di stare a banchetto con gli dèi. Se poi, quando queste Ricorda che devi comportarti come ad un banchetto. Una portata è giunta davanti a te: allunga una mano e prendi la tua parte con moderazione; viene portata via: non trattenerla; non è ancora arrivata: non seguire troppo l’appetito, ma aspetta finché non l’hai di fronte. Così devi comportarti portate ti saranno poste dinnanzi, non le prenderai, ma le ignorerai, allora non sarai solo un commensale degli dèi, ma governerai con loro.

Eppure la società moderna dei consumi ha fatto, e sta facendo, di tutto affinché la applicazione del consiglio di Epitteto appaia oltremodo come una incombenza poco allettante. Ma cari gasisti, non è un compito impossibile: la società può rendere meno probabili determinate scelte umane (e in effetti lo fa davvero…!), ma nessuna società può privare gli uomini della facoltà di scegliere

(tratto da L’arte della vita, Zygmunt Bauman, ed. Laterza)

BUON CAMBIAMENTO A TUTTTI!

Annunci

Lascia un'idea per il basso Garda (in 140 caratteri!)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...