Pezzo di carta del 7 ottobre 2015

Piccola Distribuzione Organizzata del basso Garda – Pezzo di Carta del 7 ottobre 2015

Partecipazione in linea con le aspettative (non molto alta …), ma certamente chi ha deciso di partecipare è perché ci teneva proprio a fare sapere la sua opinione. All’incirca gli stessi votanti di quando decidemmo assieme il nome del nuovo sito della PDO basso Garda ….

Si, oggi è doverosa una finestrella sull’esito del sondaggio lanciato la settimana scorsa.

Io mi limiterò a fare il mio dovere di pezzetto di carta decisamente di parte: vi riporto l’esito nudo e crudo, distorto dalla mia opinione personale (!). Macché opinione! C’è poco da interpretare…. il sondaggio era proprio chiaro: o nero o bianco, al massimo grigino tendente al bianco. In effetti l’unica risposta soggetta a possibili interpretazione è la voce “parzialmente d’accordo”. Ecco, questa voce si è portati inevitabilmente ad associarla a chi è d’accordo, ma come sapere la natura e la portata delle riserve di coloro che hanno optato per questa risposta…? Vuoi vedere che ci tocca fare un altro sondaggio?!? Ma bando alla ciance, ecco quello che è emerso, in estrema sintesi.

esito_sondaggio_coproduttori_percentuale

Si conferma la natura assolutamente GASsiforme della PDO del basso Garda. Emerge che la PDO non è vista come una impresa che si debba fondare esclusivamente su lavoro retribuito: l’apporto dei Co-produttori è giudicato imprescindibile.

Tuttavia si concede che questo apporto debba in qualche modo essere riconosciuto … ovviamente non in danaro!

Non piace molto l’idea di introdurre una moneta locale (anche se il grigino sposterebbe il parere verso il FAVOREVOLE…); piace invece molto di più l’idea di introdurre dei crediti generici. Di più: si concede che venga pure riconosciuto un valore a questi crediti, basta che non siano soldi!

Infine: lo scambio di crediti generici tra tutti gli attori della rappresentazione PDO è ben visto dalla maggioranza (…vogliamo chiamarli allora “moneta locale”?)

Quindi, cosa fare ora? Personalmente sarei molto curioso di sapere chi sono o PDOisti (ammesso che tutti i partecipanti lo siano) che hanno risposto al sondaggio. Quanti di essi sono dei Co-produttori?

Sono talmente curioso, che lancio un appello: invito tutti a partecipare alla cena sociale del prossimo 31 ottobre: tra le altre cose, potrebbe essere l’occasione per approfondire assieme l’aspetto del sostegno ai Co-produttori, dello scambio non monetario, dello scambio o cessione di crediti generici, del dono

QUI il quadro completo dell’esito della consultazione

Permane infatti la sensazione che tra la platea della PDO vi siano molte comparse più che attori con un copione assegnato. L’invito è sempre quello alla partecipazione: avanti comparse, c’è certamente una battuta anche per voi!

Inizia il conto alla rovescia per la PASSEGGIATA NO TAV del 17 ottobre: NON POTETE MANCARE!

ATTENZIONE DAL PROSSIMO ORDINE SI USA IL NUOVO GESTIONALE: AGORA’!

(trovate il link sul sito www.pdobassogardabio.it)

BUON CAMBIAMENTO E TANTI ORTAGGI BUONI PER TUTTI!

Annunci

Lascia un'idea per il basso Garda (in 140 caratteri!)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...