Pezzo di carta del 1° aprile 2015

Piccola Distribuzione Organizzata del basso Garda – Pezzo di Carta del 1° aprile 2015

Cari PDOisti del basso Garda, la primavera sta sbocciando in ogni dove e il miracolo si rinnova. Il paniere torna gradualmente a riempiersi di prodotti del territorio e i primi passi verso la PDO 3.0 si stanno compiendo (nelle prossime settimane le news…).

Eppure un po’ di sano catastrofismo è sempre bene tenerlo presente. Gli spunti vengono tutti da “Apocalypse Now?”, edizioni Artestampa 2013, a firma di Luca Lombroso. Lettura veloce e martellante sul tema dei cambiamenti climatici (lo ricordate Lombroso su rai tre a fare le previsioni del tempo, vero?); molto ricca di numeri, ciascuno una gomitata nei fianchi a ricordarci le catastrofi in corso e a prospettare quelle in divenire. L’andamento della concentrazione di anidride carbonica in continua ascesa, accompagnato dall’innalzamento termico, lento e costante. La incalzante deforestazione e l’evidente incremento dei fenomeni atmosferici estremi. L’incapacità politica, quella dei capi di governo del mondo intero, di dare risposte al di fuori dello schema della crescita … se non fosse tutto terribilmente vero, tangibile, parrebbe un brutto film, dal finale incerto e discutibile. Anzi, per la stragrande maggioranza è proprio un brutto film, tanto da volersi rifiutare di guardarlo!

Chi ne ha coscienza deve praticare un po’ di sano catastrofismo, anch’io, pezzo di carta che viaggia nelle cassette, oggi l’ho fatto: ho terrorizzato gli ortaggi prospettando nubifragi a sferzare le colline, li ho intimoriti paventando il prolificare di parassiti nel periodo invernale dalle temperature sempre più miti; li ho assetati ipotizzando la scarsità di acqua nelle estati che verranno. Ogni anno versiamo in atmosfera oltre 31 miliardi di tonnellate di anidride carbonica di origine fossile. Contribuiamo così alla acidificazione degli oceani, all’incremento delle temperature, allo scioglimento delle riserve di acqua solida; alteriamo il ciclo dell’acqua e riduciamo la biodiversità eliminando tutte le specie “che non riescono a stare al passo”.

Sino a quando la specie umana riuscirà a “stare al passo”?
Se oggi gli ortaggi vi arriveranno a casa un po’ ammosciati, almeno saprete il perché…

Catastrofismo sano! Si, perché il suo fine è quello di spronarci. La consapevolezza deve orientare il nostro stile di vita e le nostre scelte. Chi più chi meno, possiamo tutti fare qualche cosa. Il Lombroso conclude con vari consigli, tra i quali le tre cose da fare per sopravvivere alla fine del mondo:

Organizzarsi nella propria comunità per aumentare la resilienza.
Autoprodurre cibo con metodi biologici e permacoltura.
Vivere in un luogo che produce più energia di quanta ne consuma.

A che punto siamo noi? Se avete delle risposte da dare al quesito, condividetele qui sul blog!
Consigli per ridurre o prevenire la produzione di anidride carbonica?

Ad esempio potreste sottoscrivete il contratto di fornitura di Energia elettrica 100% rinnovabile e solidale attraverso la convenzione Co-Energia Trenta! Volete organizzare nel vostro GAS un incontro per conoscere Co-Energia e capire qualche cosa di più sulla convenzione con Trenta? Mandate una richiesta via e-mail all’indirizzo des.bassogarda@gmail.com.

Così hanno fatto quelli del GAS di Pisogne, che assieme a Co-Energia hanno organizzato per il prossimo 10 aprile una serata informativa sul tema dell’energia. Qui la locandina, che siete invitati a diffondere agli amici che avete in quella zona.

Rifornirsi di energia da rinnovabili è indubbiamente un modo di lottare per ridurre le emissioni clima alteranti. Un altro modo perché nel nostro territorio si smetta di bruciare, o almeno non si inizi a farlo, è senz’altro sostenere il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Comitato Campagnoli, contro la realizzazione del mega impianto di produzione di biogas nel territorio del basso Garda.

In conclusione una comunicazione di servizio: la PDO del basso Garda salterà la distribuzione di mercoledì 8 aprile. Si riprenderà il 15 con la possibilità di ordinare per tutti i GAS.

TANTI ORTAGGI BUONI PER TUTTI!

Annunci

Lascia un'idea per il basso Garda (in 140 caratteri!)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...