Pezzo di carta del 10 luglio

Aiuto!  Mi hanno lasciato da solo!  Questa settimana mi sono dovuto scrivere da solo.  Non chiedetemi come sia stato possibile che un pezzo di carta si sia scritto da solo, non lo so nemmeno io come ho fatto. Mi sono messo lì, ho acceso il computer e piano piano, piano piano, una letterina alla volta….

È così: arriva l’estate e questi qui, che son tanto bravi a predicare la sobrietà, non ci pensano tanto su, prendono e partono. E lasciano un povero pezzo di carta qui da solo, con la responsabilità di accompagnare le cassette della Piccola Distribuzione Organizzata e senza nemmeno una indicazione su cosa dire.

Vi ricordate quando mi scrivevano addosso “…ciascuno a fare i conti con le proprie contraddizioni…”  Voglio proprio vedere cosa faranno adesso, quando si troveranno in un campeggio su una isola senz’acqua potabile e dovranno decidere, con il senso critico di cui sono capaci, se comperare dell’acqua in bottiglia o meno.

Vi auguro che sia dell’acqua della Nestlé!

Mannaggia a voi, è vero che i tempi sono quelli che sono; per molti di voi, per fortuna c’è la possibilità di scegliere. Una cosa sola vi chiedo: sforzatevi di fare sempre, in ogni circostanza, le scelte più in linea con i principi che avete deciso di fare vostri. Anche le vacanze possono essere un modo per redistribuire la ricchezza rispettando i principi che sono cari ai gasisti: alimentare circuiti economici locali rispettosi dell’ambiente e dell’uomo. Si chiama turismo responsabile, e lo trovate qui, oppure qui, oppure ancora ….

Capisco l’immane difficoltà, l’economia di mercato ci pone davanti ad una moltitudine di piccole scelte quotidiane, cerchiamo di affrontarle a casa quanto in villeggiatura con la medesima serenità e, per quanto possibile, coerenza. Se proprio vi trovate in un vicolo cieco e assetati, e l’unica possibilità è l’acqua Vera, beh, non vorrete morire di sete! … non esitate a dissetarvi, c’è ancora molto bisogno di tutti voi. Magari la prossima volta cercherete di non infilarvi proprio in quel vicolo cieco….

Buoni ortaggi a tutti!

P.S. Non c’entra molto con il turismo, ma magari in vacanza potete riflettere a mente serena sulla opportunità (necessità) di cambiare il contratto di fornitura di Energia elettrica, dicendo NO alle centrali a carbone per passare alla convenzione Co-Energia Trenta (100% rinnovabile e solidale!)

Annunci

Lascia un'idea per il basso Garda (in 140 caratteri!)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...