Pezzo di carta del 4 aprile

Voi sapete che sono solo un pezzo di carta e immagino sappiate anche che c’è qualcuno che mi usa per scrivere sopra di me ciò che vuole, in nome di una comunicazione ritenuta utile e necessaria e bla, bla, bla.

Pur tuttavia son dotato anche io di un po’ di amor proprio e quindi questa ve la devo assolutamente dire, in quanto cosa che mi tocca da vicino. Al mercoledì, quando me ne sto quatto quatto, nella vostra cassetta in attesa di recapito, mi capita di fare quattro chiacchiere con i miei compagni di viaggio. No, non voglio parlare oggi del cavolo navone (che comincia già a darsi delle arie…), ma dei sacchetti dei biscotti. Sapete che la plastica è dotata di memoria collettiva: ogni singolo pezzo appartenente ad uno stesso lotto di produzione sa esattamente il ciclo di vita di tutti gli altri; insomma, mi capita sempre di sentire questi sacchetti che si lamentano di avere vita utile troppo breve. “Oh, guarda che noi siamo ad uso alimentare!”, mi dicono, dandosi un certo tono. Lamentano il fatto che oramai la gente è talmente abituata ad aprire le confezioni e buttarle nella raccolta della plastica che a loro molto spesso non è data alcuna seconda opportunità.

“Basta che quando ci aprono lo facciano con un taglio diritto e netto, e noi possiamo preservare la nostra resistenza ancora per un altro utilizzo, o anche più!” Insomma io queste cose ve le debbo dire, soprattutto a voi che siete dei consumatori attenti, che vi auto producete varie cose, che magari fate scorte di cibo acquistato fresco e poi lo trasformate e  conservate congelato, a voi che acquistate il sale o lo zucchero o altri prodotti sfusi e poi dovete suddividerli: un bel sacchetto di plastica ha pur diritto di sentirsi nuovamente utile! Qualche mercoledì fa in una cassetta, dopo l’ennesima esternazione di un sacchetto di biscotti scorta per colazione, ho sentito delle radici di chiavari offrirsi volontarie per alloggiare presso un qualche suo parente alla prima opportunità …

Art. 8  Criteri di inclusione ed utilizzo di lavoro volontario nel progetto PDO

Qualsiasi associato alla Associazione verso il DES basso Garda può prestare servizio volontario nell’ambito della PDO.
I soggetti che intendono prestare servizio volontario devono avanzare specifica richiesta affinché la Associazione possa formalizzare il loro ruolo attraverso la emissione, da parte del Consiglio Direttivo, di una nota di incarico. Attraverso la stessa nota si provvede alla attivazione della copertura assicurativa.
Il personale volontario non può avanzare alcuna pretesa di natura economica; è previsto che a ciascuno venga riconosciuto dalla Associazione un indennizzo, a titolo di contributo per le spese di trasferta, erogato in denaro o in prodotti alimentari facenti parte del paniere della PDO. Alla copertura economica di questi indennizzi concorrono tutti gli associati consumatori attraverso la donazione liberale di una quota per la preparazione della cassetta in distribuzione.  Le quote liberali raccolte potranno essere distribuite in modo diversificato in relazione al livello di disponibilità che ciascun volontario potrà prestare settimanalmente.
In particolare è previsto un indennizzo superiore al/ai volontario/i che potranno garantire la loro presenza per l’intero pomeriggio in cui avviene la distribuzione mentre la quota residua sarà equamente suddivisa tra gli altri volontari attraverso la creazione di una “banca ore”.
I criteri di suddivisione delle donazioni liberali erogate dagli associati consumatori vengono stabiliti su base annua dal Consiglio Direttivo e dal Gruppo di Lavoro PDO.
In relazione alle necessità, e con particolare attenzione alla sostenibilità economica della PDO, il Consiglio Direttivo della Associazione potrà deliberare la introduzione di personale retribuito secondo i canoni dell’economia convenzionale.

Annunci

Lascia un'idea per il basso Garda (in 140 caratteri!)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...