Padenghe: non solo verde*

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel fine settimana del 19 e 20 maggio Padenghe Verde – la Fiera del giardinaggio e vivaismo – non è stata solo verde.

Per esempio, sabato pomeriggio c’è stato il bianco della farina di farro, quella utilizzata da Amleto per spiegare alle decine di persone presenti come curare la pasta madre da utilizzare per l’autoproduzione di pane e prodotti da forno; c’è stato il rosso delle fragole e l’amaranto del vino prodotti a Castelvenzago con metodo biologico, che hanno arricchito il rinfresco offerto nel tardo pomeriggio.
Ci sono stati i mille colori dei giocattoli portati dai bambini che hanno partecipato al baratto, evento che ha riscosso il consueto gradimento e che, come l’anno scorso, si è trasformato in momento di gioco libero per tutti.
Domenica gli occhi sono riempiti dell’ambra del miele, quello portato da Michele e Silvia durante la loro interessante chiacchierata sul mondo delle api, il verde brillante e traslucido dell’olio d’oliva del Coccoli, il giallo tenue, qui e là puntinato di un rosso peperone, dei formaggi della Scaldina…

Purtroppo c’è stato anche il grigio plumbeo del tempo inclemente, ma i colori dell’arcobaleno non ci hanno mollati: erano quelli dello striscione dell’Associazione Verso il Distretto di Economia Solidale del Basso Garda, che ha accolto i visitatori incuriositi dagli eventi proposti presso il parco giochi di Padenghe.
______________________

* di Mirko Cavalletto

Annunci

Lascia un'idea per il basso Garda (in 140 caratteri!)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...